Progetto  SEAMoBB - Solutions for sEmi-Automated Monitoring of Benthic Biodiversity

Il monitoraggio della biodiversitā inteso come caratterizzazione della composizione delle specie delle varie comunitā č alla base di ogni iniziativa di protezione ambientale. Un importante progetto a livello internazionale si sta sviluppando tra Francia, Spagna, Corsica e Italia con la scelta di alcune localitā campione.

Il progetto si chiama SEAMoBB - Solutions for sEmi-Automated Monitoring of Benthic Biodiversity  e interessa alcune localitā italiane particolarmente significative. La scelta č caduta anche su Capo Palinuro. Come sempre in prima linea sulle problematiche ambientali, il Palinuro Sub Diving Center sta collaborando con l’Universitā di Bologna, Campus di Ravenna , nella posa e nel controllo di innovativi sistemi di monitoraggio subacqueo, The ARMS – Autonomous Reef Monitoring Structures. Il prof. Marco Abbiati, la dott.ssa. Federica Costantini, il dott. Francesco Paolo Mancuso coadiuvati da Fabio Barbieri e dallo staff tecnico del Palinuro Sub si sono immersi per posizionare gli ARMS nei siti idonei. Un ulteriore occasione per ribadire che al di lā delle ben note eccellenze turistiche, Capo Palinuro rappresenta un prestigioso attrattore per la comunitā scientifica.